Retinografia con Optos Daytona

Retinografia a Scansione Lasercon Daytona

Oftalmoscopio confocale a scansione laser.

Con questo strumento il campo della retinografia ha fatto enormi passi avanti consentendo una migliore acquisizione della periferia del fondo oculare che ha raggiunto la visualizzazione a 200°, prima non possibile.

Le tecnologie precedenti infatti avevano diversi limiti, come l’invasività della procedura, la scarsa risoluzione, le ridotte capacità di visualizzazione e l’impossibilità di non poter arrivare a gran campo (200°) del fondo oculare.

L’Optos arriva dunque anche in zone di difficile esplorazione che le metodiche tradizionali non riescono ad esplorare.

Con questo strumento è possibile catturare anche la periferia retinica superiore e inferiore ed ottenere imaging ad alta risoluzione anche in presenza di opacità del cristallino e vari tipi di cataratta.

A cosa serve

Permette di diagnosticare, analizzare, monitorare le diverse patologie retiniche, attraverso un’immagine ad alta risoluzione, della retina (fino a 200°) e di prevedere eventuali alterazioni e cambiamenti dell’epitelio pigmentato retinico attraverso un’immagine ad auto florescenza.

Questo strumento può inoltre individuare eventuali lesioni iniziali e patologie oculari che possono esordire nella periferia retinica, permettendo la diagnosi tempestiva e il trattamento precoce.

Quando fare questo esame

E’ importante per l’individuazione, l’analisi e lo studio di patologie vascolari retiniche con importante componente periferica, come:

  • la retinopatia diabetica,
  • le occlusioni venose o arteriose retiniche,
  • le distrofie e maculopatie,
  • la retinopatia da anemia falciforme,
  • tutte le lesioni coroideali.

Durata dell’esame

L’acquisizione delle immagini è molto rapida e non invasiva.

Preparazione all’esame

La modalità di esecuzione di questo esame è piuttosto semplice e non richiede particolari accorgimenti nella preparazione. Infatti non è necessaria né la depressione sclerale né il contatto con la cornea, né la midriasi farmacologica: uno dei vantaggi di questa tecnologia infatti è anche la capacità di operare attraverso un diametro pupillare minimo.

Prenotare l’esame

Puoi prendere appuntamento telefonando al numero 02 6552959. La segreteria vi guiderà in tutte le specifiche per la visita e l’esame.

Per maggiori informazioni sull’esame potete anche contattarci tramite email (info@covv.it), saremo felici di rispondervi.