Conta endoteliale

Esame che valuta sia quantitativamente che qualitativamente le cellule dell’endotelio corneale, ovvero uno strato di cellule della cornea che perdiamo fisiologicamente e non rigenerabili. Casi di una perdita importante di queste cellule possono portare anche a un edema corneale.

La Conta Endoteliale è dunque utile nelle malattie della cornea e anche in previsione di interventi di cataratta, cheratocono e PRK, ed è consigliato a pazienti che devono sottoporsi a un intervento di chirurgia refrattiva e in chi è affetto da patologie corneali.

Non è necessaria alcun tipo di preparazione specifica per svolgere questo esame che è adatto anche ai bambini, sempre che possano garantire un minimo di collaborazione.

La conta endoteliale non è un esame invasivo e non ha alcun tipo di pericolo o controindicazione.