Riabilitazione visiva con “Retimax Vision Trainer”

Sistema computerizzato che ha lo scopo, mediante l’uso dell’elettrofisiologia (PEV), di incrementare la funzione visiva e le abilità ad essa associate in pazienti affetti da patologie oculari di varia origine e natura, ametropie e problemi di binocularità.

Il dispositivo registrerà le risposte bioelettriche evocate durante la percezione di stimoli visivi.

Il trattamento prevede l’apprendimento, da parte del paziente, del controllo volontario della sua risposta corticale e retinica agli stimoli ai quali viene sottoposto, guidandolo nella ricerca di una migliore fissazione, accomodazione e attenzione, ottimizzando il proprio potenziale visivo residuo.

Solitamente la riabilitazione visiva consiste in un training costituito da un ciclo di 10 sedute della durata di 10 minuti l’una (circa 5 settimane).

Questo strumento può essere usato su adulti e bambini a partire dai 6 anni di età.