Test di Lancaster

Esame che permette di valutare la presenza e l’entità di una anomalia della posizione degli occhi (strabismo e forie). Utile nella diagnosi di paresi o paralisi oculari.

L’esame è rapido e semplice e consiste nella valutazione della cooperazione dei due occhi e dell’eventuale deviazione presente in vari posizioni di sguardo. Il paziente dovrà osservare una mira luminosa rossa e una verde su uno schermo con il filtro di occhiali appositi.

Tramite questo esame si è in grado di stabilire qual’è il muscolo responsabile del difetto.

Nessuna preparazione specifica è prevista per questo test.